INFORMATIVA EX REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PROTEZIONE DEI DATI 2016/679

Il Regolamento Europeo 2016/679 (General Data Protection Regulation, di seguito ‘GDPR’) e la normativa italiana di riferimento regolano il trattamento dei ‘dati personali’, ovvero delle informazioni riguardanti persone fisiche identificate o identificabili.

Nel rispetto di tali disposizioni, PRAXI S.p.A. con la presente informativa descrive le modalità di raccolta e trattamento dei dati personali utilizzati per finalità di marketing.

1.         IDENTITÀ E CONTATTI DEL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

PRAXI S.p.A. è Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento dei dati personali è PRAXI S.p.A. con sede legale in Torino, Corso Vittorio Emanuele 3, privacy@praxi.praxi, codice fiscale e partita IVA 01132750017.

2.         BASE GIURIDICA, FINALITÀ DEL TRATTAMENTO E CATEGORIE DI DATI TRATTATI

PRAXI S.p.A. raccoglie i dati personali utili allo svolgimento della propria attività

PRAXI raccoglie dati personali nel contesto della propria attività professionale, ricevendoli dagli interessati (art. 6, comma 1, lett. a) GDPR), rilevandoli nell’ambito dei rapporti contrattuali (art. 6, comma 1, lett. b) GDPR), nonché secondo il criterio del legittimo interesse (art. 6, comma 1, lett. f) GDPR).

PRAXI utilizza tali dati personali sia per comunicazioni legate alla propria attività, come iniziative, survey, corsi di formazione, eventi, promozioni, sia per eventuali adempimenti contrattuali.

I dati trattati comprendono nome e cognome, indirizzo mail, numero di telefono, titolo accademico, professione, datore di lavoro, posizione lavorativa.

3.         AMBITO DI CIRCOLAZIONE DEI DATI

PRAXI S.p.A. può trasmettere dati personali, ove inerente alla finalità del trattamento

Ove inerente alla finalità del trattamento e conforme alle leggi vigenti, PRAXI può trasmettere i dati personali trattati alle seguenti categorie di soggetti:

o   Società del gruppo;

o   Fornitori esterni di servizi (inclusi consulenti esterni, consulenti informatici e addetti al supporto tecnico che eseguono verifiche e attività di sviluppo sui sistemi informatici);

o   Autorità verso le quali la comunicazione è obbligatoria per legge.

PRAXI non vende dati personali a terze parti, né li diffonde.


 

4.         MODALITA’ DI TRATTAMENTO DEI DATI

PRAXI S.p.A. tratta i dati personali in modo da garantirne la riservatezza e l’integrità

Il trattamento dei dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 n° 2 del GDPR, ovvero mediante la raccolta, registrazione, conservazione, adattamento, estrazione, consultazione, uso, cancellazione degli stessi.

Non è previsto l’utilizzo di alcun processo decisionale automatizzato che possa produrre effetti significativi sull’interessato.

PRAXI adotta misure tecniche e organizzative idonee alla protezione dei dati, al fine di garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio di utilizzo improprio, perdita o accesso non autorizzato.

5.         PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI E DIRITTI DELL’INTERESSATO

PRAXI S.p.A. tratta i dati personali in modo corretto e trasparente

PRAXI conserva i dati personali finché utili allo svolgimento e allo sviluppo della propria attività professionale e pone grande attenzione nel garantire in ogni momento all’interessato l’esercizio dei propri diritti:

o  diritto di accesso, ovvero la possibilità di sapere se è in corso un trattamento dei propri dati e di ottenere maggiori chiarimenti circa le informazioni di cui alla presente informativa (art.15 GDPR);

o  diritto di rettifica o integrazione dei dati personali inesatti o incompleti (art.16 GDPR);

o  diritto alla cancellazione, qualora il trattamento non sia obbligatorio per legge o per contratto ovvero necessario al Titolare per l’esercizio dei propri diritti in sede giudiziaria (art.17 GDPR);

o  diritto di limitazione di trattamento, ovvero la facoltà chiedere che i dati siano trattati solo ai fini della conservazione con esclusione di altri trattamenti (art.18 GDPR);

o  diritto alla portabilità, ovvero ottenere i propri dati o farli trasmettere ad altro Titolare in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico (art.20 GDPR);

o  diritto di opposizione al trattamento, qualora il trattamento non sia obbligatorio per legge o per contratto ovvero necessario al Titolare per l’esercizio dei propri diritti in sede giudiziaria (art.21 GDPR);

o  diritto di revoca del consenso eventualmente prestato, senza pregiudicare la liceità del trattamento precedente (art.13, comma 2, lettera c) e art.14, comma 2, lettera d) GDPR).

L’interessato può esercitare i precedenti diritti scrivendo all'indirizzo mail privacy@praxi.praxi; qualora ritenga che il trattamento che lo riguarda violi il GDPR, può inoltre proporre reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali (www.garanteprivacy.it).